Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Thx 1138 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Faresme Faresme 
Visitatore Visitatori(44)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Fantaluna - Harlequin Mondadori

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:54953
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   6
La regina predestinata
Deborah HALE
 
Data:   Febbraio 2007 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Destined Queen, 2005
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: 21/03/2007-08:22:56
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Dopo aver risvegliato il Re dormiente, l'uomo destinato a liberare il regno di Umbria dagli odiati Han, Maura è convinta di aver assolto tutti i propri doveri. La sua missione, invece, è appena all'inizio: Rath, infatti, non ha poteri magici e di conseguenza non è in grado di cacciare gli invasori, mentre il popolo è in attesa di un miracolo da parte di colui che considera la reincarnazione del mitico Re Elzaban. E lei, la Regina Predestinata, è l'unica che trovando il leggendario Bastone di Verlorken potrebbe aiutare Rath a vincere la guerra. La sua partenza, però, dà il via a una sarabanda di gelosie, devastanti segreti e pericolose alleanze che finiscono per insinuare il dubbio nel cuore del riluttante re e minacciare il loro amore. Entrambi vorrebbero sottrarsi alle responsabilità che gravano sulle loro giovani spalle, ma se decidessero di ignorare il destino che li chiama, che cosa succederebbe al regno di Umbria