Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
stalker1 stalker1 
waferdi Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(55)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Classici d'oggi - Mondadori

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:54921
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Le Cronache di Narnia [3]
Clive Staples LEWIS
 
Data:   Settembre 1993 ISBN:    8804377526
Tit.Orig.:   The Silver Chair [1953] - The Last Battle [1956]
Note:   Ciclo di Narnia: vol. 3° Contiene: La sedia d'argento e L'ultima battaglia
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   160 x 240
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: erberto 29/03/2008-22:01:10
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Nel leggere i primi capitoli de Il leone, la strega e l'armadio al suo grande amico J.R. Tolkien, C.S. Lewis gli raccontò che ad ispirarlo erano stati "un incubo pieno di leoni" e un rinnovato interesse per l'antica simbologia cristiana; uno stimolante intreccio tra la più sfrenata fantasia di un ex bambino sensibile e sognatore e l'immensa cultura di un noto medievalista dell'Università di Oxford. Spinto da queste due diverse "anime" Lewis scrisse i sette volumi del Ciclo di Narnia con la dichiarata intenzione di rivolgersi a lettori bambini, ma non soltanto a loro. Era sua opinione che "un libro non merita di essere letto a dieci anni se non merita di essere letto anche a cinquanta" e questi romanzi fantastici sono davvero "libri per tutti". I bambini vi troveranno il ritmo incalzante dell'avventura e una incredibile girandola di personaggi (fanuni, ninfe, streghr, animali parlanti, eroici guerrieri e perfino Babbo Natale) , mentre gli adulti scopriranno un "mondo secondario", di insolito spessore, creato da uno scrittore che attinge alla grande tradizione della letteratura dell'infanzia (da MacDonald a Masefield) ma anche alle allegorie dantesche. Celebri nel mondo anglosassone come i più importanti "classici moderni" per ragazzi, i romanzi di Narnia vengono proposti al pubblico in una edizione che si avvale di illustrazioni altrettanto classiche e famose.