Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(60)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

I Libri di Fantasy - Fanucci - I Libri di Fantasy. 1a serie

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:5434
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   33
Kyrannon
Ardath MAYHAR
     Traduzione: Bernardo CICCHETTI
     Testi: Gianni PILO
 
Data:   Aprile 1990 ISBN:    9788834700860
Tit.Orig.:   How the Gods Wove in Kyrannon, 1979
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   142 x 210
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   196
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 31/10/2016-23:24:02
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Nel panorama abbastanza ripetitivo della Fantasy degli ultimi anni, Ardath Mayhar si presenta come una ventata di tonificante novità.
KYRANNON, primo di una serie di romanzi che si preannuncia stimolante ed ambiziosa, oltre a creare un mondo complesso ed affascinante, popolato da creature inaudite e dotate di poteri straordinari, è un libro scritto con stile accattivante e con una originale struttura narrativa, composta di racconti narrati in prima persona dai protagonisti.
La ricchissima galleria di personaggi, gli avvenimenti - ora tragici ora meravigliosi - che compongono le storie, e la presenza incombente delle oscure Divinità che tessono le loro trame nella terra di Kyrannon, fanno di questo romanzo una lettura gradevolissima e difficile da eguagliare.
Un romanzo che, oltretutto, nell'attuale moda dei Cicli e dei libri-fiume, ha il dono di una insolita e pregevole concisione.
Siamo lieti di presentare ancora una volta per primi ai lettori italiani un'autrice che, come già si è verificato per la Lynn, la Lichtenberg e la Morris, non mancherà di essere apprezzata oltreché per la originalità, anche per le sue indubbie qualità narrative.