Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
tehom tehom 
zecca_2000 zecca_2000 
ciccio ciccio 
Visitatore Visitatori(65)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

I Libri di Fantasy - Fanucci - I Libri di Fantasy. 1a serie

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:5420
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   19
La Legione dei Semiumani
Neal BARRETT jr.
     Traduzione: Maria Grazia FIORE
 
Data:   Novembre 1987 ISBN:    9788834700358
Tit.Orig.:   Aldair: The Legion of the Beasts, 1982
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   142 x 210
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   224
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 14/07/2016-00:31:08
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Siamo arrivati al quarto e conclusivo volume del Ciclo di Aldair. Si conclude quindi l'affascinante viaggio di Aldair e dei suoi compagni attraverso tutte le terre ed i mari conosciuti e non della Terra, alla ricerca spasmodica delle proprie origini, e della razza che millenni prima li ha preceduti scomparendo poi nel nulla. Non saremo ovviamente così sadici da dirvi quale sarà l'esito della ricerca che anche voi avete seguito nell'arco dei tre precedenti volumi, per cui ci limiteremo a qualche osservazione sui contenuti complessivi dell'opera nel suo complesso. Se un appunto si può fare a narrett, non sarà certo quello di essere stato parco di avventure nei suoi romanzi: l'avventura con la A maiuscola l'ha infatti profusa a piene mani, e sicuramente costituisce uno dei motivi principali del successo di questo Ciclo. I personaggi poi sono delineati stupendamente, e la bravura di Barrett consiste proprio nel non averli fatti, né troppo umani, né troppo animaleschi: dei Semiumani appunto. Ma non pensate che sia ormai ora di conoscere il segreto del mondo di Aldair?