Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
drstinson drstinson 
pajarovejo pajarovejo 
Visitatore Visitatori(14)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
Copia Scheda
 

Vai in fondo alla pagina
 
 

Copia Trama
Copia Indice

 
   
 

I Libri di Fantasy - Fanucci - I Libri di Fantasy. 1a serie

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:5419
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N. Volume:   18
Titolo:   Watchtower
Autore:   Elizabeth Anne LYNN
   Traduzione: Andrea ANGIOLINO
   Copertina: Boris VALLEJO
 
Data Pubbl.:   Settembre 1987 ISBN:    9788834700280
Titolo Orig.:   Watchtower, 1979
Note:   World Fantasy Award Miglior Romanzo 1980
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   142 x 210
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   256
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 14/07/2016-00:29:52
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Primo dei tre volumi nei quali si articola il Ciclo de "Le Cronache di Tornor", WATCHTOWER ci mostra l'incontro tra i Guerrieri della Morte e i Guerrieri della Danza. Elizabeth A. Lynn è sicuramente una delle migliori tra le più giovani autrici che si sono cimentate nel campo della Heroic Fantasy, e l'enorme successo ottenuto da questo Ciclo che vi presentiamo, l'ha collocata immediatamente tra gli scrittori più richiesti dagli appassionati per quanto attiene questo specifico settore della letteratl!ra fantastica. Il primo volume della Trilogia, ci mostra il mondo dov'è situata la Torre di Tornor, un mondo popolato da Guerrieri, Danzatori e Amanti. Un mondo reso cupo dalla guerra, ma al contempo rilucente per il senso dell'onore, dove la più mortale delle Arti Marziali è anche la più bella nel dare la morte. Un Ciclo, questo de "Le Cronache di Tornor", che non dimenticherete mai.