Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
attiliosfunel attiliosfunel 
sklerotiko sklerotiko Amico di Urania Mania
gasp63 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Algernon Algernon 
MILES VORKOSIGAN MILES VORKOSIGAN 
zecca_2000 zecca_2000 
Grianne Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(49)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Edgar Fantascienza - Interno Giallo

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:5252
 
Piace a 1 utente
Non piace a 1 utente
Media: 6.00
 
N.:   8.39
Robot City di Isaac Asimov. Libro quarto: Prodigio
Byron Arthur COVER
     Prefazione: Isaac ASIMOV
     Traduzione: Gianpaolo COSSATO e Sandro SANDRELLI
     Disegni: Paul RIVOCHE
     Copertina: Paul RIVOCHE
 
Data:   Novembre 1991 ISBN:    8835601320
Tit.Orig.:   Isaac Asimov's Robot City, Book 4: Prodigy, 1988
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   126 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   192
 
 
  Ultima modifica scheda: Mr.Chicago 08/01/2019-19:39:30
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Derec e Ariel sono sempre sull'asteroide di ghiaccio. Insieme si ritrovano nel fermento di un Rinascimento robotico in cui emerge la coscienza positronica in nuove forme di arte, musica e... roboticidio. Per Derec e Ariel il killer robot è l'enigma più pericoloso che emerge dalla società cibernetica di Robot City. Riusciranno a fuggire prima che la minaccia raggiunga il suo apice? Ma, soprattutto, c'è un modo per fuggire da Robot City? Per la prima volta, eccezionalmente, Isaac Asimov "apre" il mondo dei suoi robot e lancia una sfida ai più brillanti talenti della fantascienza contemporanea: io vi ho fornito le regole di un universo governato dalle leggi della Robotica, voi che cosa sapete dire di nuovo? I risultati sono tali che Asimov ha voluto dare il proprio nome a questa eccezionale serie. Benvenuti a Robot City.