Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Algernon Algernon 
Nick Parisi Nick Parisi 
Visitatore Visitatori(61)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Tascabili Immaginario Extra - Fanucci

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:50945
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
La Saga di Elric di Melniboné. Secondo Volume
Michael MOORCOCK
     Traduzione: Roberta RAMBELLI (ps. di Jole RAMBELLI)
     Copertina: Daniele COLAIACOMO
 
Data:   Ottobre 2006 ISBN:    8834712234
Tit.Orig.:  
Note:   Contine "Il Fato del Lupo Bianco" e "La Torre che Svaniva"
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   134 x 210
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   320
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 04/02/2013-14:36:42
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Elric, il sovrano albino del decadente impero di Melniboné, trae il suo potere da Tempestosa, la spada incantata che uccide e assorbe le anime delle sue vittime. Ma oltre che di forza, l’arma è portatrice anche di un destino cupo e funesto. Elric è costretto a vagare in un mondo popolato di spettri e malvagi stregoni, alla ricerca di una vera identità per sé e dello scopo della propria vita. Imrryr, la Città Sognante, Yyrkoon, l’odiato usurpatore del trono e Cymoril, la cugina prediletta, sono caduti sotto la furia e il potere incontrollati di Elric e dell’insaziabile lama di Tempestosa. Dunque è scritto che il sovrano non debba trovare pace e riposo: e in questo nuovo capitolo dovrà lottare, affiancato dal fido Maldiluna dalla fulva criniera, contro perfidi incantatori, mostruose creature del Caos e orde barbariche dalla pelle dorata,fin quando non arriverà il tempo del Ragnarok, il crepuscolo degli dèi, quando il destino dell’uomo e delle stesse divinità sarà forgiato dal martello del Fato.