Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
nollicus Vedi il profilo utente 
Grianne Vedi il profilo utente 
Sentinel Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(48)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Mystbooks - Mondadori - Secondo formato

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:50376    
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N. Volume:   52
Titolo:   L'avvento del male
Autore:   Francis Paul WILSON
   Traduzione: Lidia LAX
   Copertina: Staff MILANO
 
Data Pubbl.:   1992 ISBN:    9788804360407
Titolo Orig.:   Reborn, 1990
Note:   Adversary Cycle Series 4
 
Genere:   Libri->Horror
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura con sovraccoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   158 x 232
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   326
 
 
  Ultima modifica scheda: stalker1 14/01/2019-10:05:48
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Nel La fortezza, uno dei migliori romanzi a sfondo vampirico degli ultimi anni, F. Paul Wilson raccontava le gesta di un mostro immortale, Molasar, che risorge nel nostro secolo per seminare morte e terrore fra un gruppo di soldati tedeschi asserragliati in un castello dei Carpazi. "Reborn", il Reincarnato, mostrerà di essere molto più che un semplice vampiro, e con i suoi poteri eccezionali metterà in pericolo l'umanità. Una volta liberato (per ironia della sorte, proprio dai partigiani che combattono l'oppressione nazista e vogliono cacciare i tedeschi della Romania), questa creatura potentissima che si muove contemporaneamente su più livelli dello spazio-tempo non avrà più rivali e nulla potrà fermarla. A differenza di molti seguiti, L'avvento del male non solo non è inferiore al suo modello, ma ne sviluppa originalmente le idee creando uno dei migliori horror degli anni Novanta.