Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
nollicus Vedi il profilo utente 
massimo massimo 
livigi livigi 
victory Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(37)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Sidera - Fanucci

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:4975
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N. Volume:   4
Titolo:   L'astronave d'oro
Autore:   Cordwainer SMITH (ps. di Paul Myron Anthony LINEBARGER)
   Prefazione: Gianfranco DE TURRIS e Sebastiano FUSCO
   Traduzione: Maurizio GAVIOLI
 
Data Pubbl.:   1982 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   You Will Never Be the Same, 1963
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   114 x 190
Contenuto:   Antologia  N. pagine:   208
 
 
  Ultima modifica scheda: Fantobelix 02/11/2018-20:43:45
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Fra gli infiniti universi creati dalla fantasia degli scrittori di science fiction, quello di Cordwainer Smith si distingue, a giudizio unanime dei lettori e dei critici, per la suggestione inventiva e la delicatezza poetica. ├ł l'Universo in cui l'uomo ├Ę nel contempo immortale ed effimero, le astronavi sono mosse fra le stelle da vele titaniche, draghi fantasmagorici tendono agguati nel cosmo, in cui gli animali - trasformati a simiglianza degli esseri umani - sono al bivio fra il loro ancestrale istinto ferino e il miraggio di una condizione superiore, in cui le conquiste pi├╣ grandi sono pagate al prezzo del sacrificio pi├╣ radicale: quello della propria individualit├á. D'altra parte, ├Ę anche un Universo nel quale gli aspetti tragici ricevono dalla poesia consistenza epica: ├Ę indubbio che i riflessi di questa ┬źAstronave d'oro┬╗ resteranno a lungo nella memoria degli appassionati di fantascienza.