Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
sklerotiko sklerotiko Amico di Urania Mania
fabri fabri 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
sergio23 sergio23 
Sentinel Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(48)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:493
 
Piace a 9 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 7.57
 
N. Volume:   485
Titolo:   Il tiranno dei mondi
Autore:   Isaac ASIMOV
   Traduzione: Pietro LEONI
   Copertina: Karel THOLE
 
Data Pubbl.:   7 Aprile 1968 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   The Stars Like Dust, 1952
Note:   Prima edizione su Urania Rivista numero 3
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   168
 
 
  Ultima modifica scheda: mvent 17/06/2012-17:57:00
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Nessuno come l'autore di Cronache della Galassia" e delle altre grandi saghe cosmiche che vanno dal "Paria dei cieli" alle insondabili "Correnti dello Spazio", nessuno come Isaac Asimov sa darvi concretamente il senso dell'infinità dell'universo e dei mondi, delle storie, delle civiltà, delle razze, che pullulano nell'universo. Mai pubblicato prima d'ora in volume separato, questo clamoroso "Tiranno dei mondi" ci riporta alle titaniche lotte tra i Tirannici e le forze dei Regni Nebulari, agli scontri di colossali flotte galattiche manovrate dall'Autarca, dai Governatori, dai Khans, per rivelarci alla fine l'esistenza di un'arma la cui memoria s'era perduta, ma dalla quale segretamente è rinato il Mondo della Rivolta.