Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(54)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Narratori Corbaccio - Corbaccio

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:46728
 
Piace a 2 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 9.25
 
Magdeburg. L'eretico
Alan D. ALTIERI (ps. di Sergio ALTIERI)
 
Data:   Maggio 2005 ISBN:    9788879727099
Tit.Orig.:  
Note:   primo volume della Trilogia Magdeburg
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 210
Contenuto:   Non specificato  Nr pagg.:   398
 
 
  Ultima modifica scheda: stalker1 17/10/2018-10:59:24
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Tenebre. Non esiste altro nella Germania dell' 'anno Domini' 1630. Tenebre, carestia, morte, pestilenza provocate da una guerra che sembra eterna. Ma nemmeno questo assurdo bagno di sangue è in grado di fermare Reinhardt Heinrich von Dekken, Principe di Turingia, uno dei nobili cattolici più potenti, più temuti del Sacro Romano Impero della Nazione Germanica. Nella mente di von Dekken - uomo nel cui passato grava un incubo di annientamento che rifiuta di dissiparsi - ha preso forma un disegno di potere assoluto, una struttura di dominio destinata a sconfiggere perfino il tempo stesso. Nel percorrere questa strada fin troppo simile al lastrico dell'inferno, von Dekken non ha esitazioni, non conosce ostacoli, non si piega alla coscienza. Eppure come in una profezia dell'Apocalisse, il suo destino è inestricabilmente, inesorabilmente legato a quello di un altro uomo. Un guerriero senza nome, enigmatico e letale, proveniente da una terra ignota. Un eretico in nero che di Reinhardt von Dekken sembra essere l'antitesi assoluta. Mentre questa doppia spirale continua a serrarsi su se stessa come un groviglio di serpenti velenosi, un sanguinario capitano di ventura e un implacabile inquisitore stringono una sorta di blasfema alleanza, una coraggiosa donna di fede è costretta ad affrontare un pericolo innominabile che si annida nelle viscere di un oscuro monastero, un misterioso 'osservatore' di eventi attraversa terre devastate alla ricerca di una risposta tenuta troppo a lungo sepolta e un mite costruttore di lenti è costretto a diventare un costruttore di armi. Al fulcro di tutto questo si erge Magdeburg, la possente, orgogliosa città luterana sul fiume Elba decisa a resistere alla guerra eterna e alle forze dell'Impero. Una città sulla quale incombe un terribile destino di ferro e fuoco.
Primo volume di una temeraria trilogia, "Magdeburg. L'Eretico" è un monumentale affresco gotico immerso nel vortice della Guerra dei Trent'anni. Ed è anche la storia di un amore impossibile e struggente, in un mondo dove la furia più cieca non conosce limite.