Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Algernon Algernon 
and and 
zecca_2000 zecca_2000 
Visitatore Visitatori(68)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Fantasy World - Hobby & Work

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:46649
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   [17]
Artigli d'argento
Jack YEOVIL (ps. di Kim James NEWMAN)
     Traduzione: Giampiero ROVERSI
     Copertina: Martin HANFORD
 
Data:   Febbraio 2006 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Silver Nails, 1989, 2001
Note:   3° Volume serie Genevieve
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 22/04/2010-13:44:34
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Da uno dei più celebri scrittori anglosassoni di fantasy-horror (Kim Newman, nascosto sotto io pseudonimo di Yack Yeovil), il ritorno della “non-morta” più perturbante e originale del genere vampiristico contemporaneo...
Artigli d’Argento segna il ritorno di Genevieve —  l’eroina dai canini aguzzi giĂ  al centro di alcuni fortunatissimi “fantasyhorror” di Yack Yeovil (alias Kim Newman) — e riprende, dilatandoli e approfondendoli, gli stessi temi e le stesse atmosfere di una saga dove la figura classica del Vampiro assume connotati inediti e sottilmente “disturbanti”, all’insegna di un connubio febbricitante di efferatezza e romanticismo. Degna discendente del vampiro Lestat di Ann Rice, Genevieve (e i suoi “artigli d’argento”) percorrono le strade di un’Europa vittoriana dove non di rado il Male è piĂą storico che metafisico, e dove, con un fulminante rovesciamento di prospettive, sono i “mostri” dell’irrazionale ad essere banditi e perseguitati dai “normali”. Genevieve DieudonnĂ©, infatti, è una nobildonna che, pur affetta da vampirismo, ha deciso di battersi dalla parte del Bene e della Giustizia... “Un romanzo affascinante, sinistramente incantevole, dove le atmosfere e i personaggi sono al servizio di un intreccio che dispensa brividi e colpi di scena ad ogni pagina...”