Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
tehom tehom 
docep docep 
H.P.L. Vedi il profilo utente 
Gabriele Civati Gabriele Civati 
Visitatore Visitatori(38)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Visitors - SIAD

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:4661    
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N. Volume:   4
Titolo:   Assedio a Chicago
Autore:   Geo. W. PROCTOR (ps. di George Wyatt PROCTOR)
   Traduzione: Vincenzo ACAMPORA
 
Data Pubbl.:   Aprile 1986 ISBN:    884430113X
Titolo Orig.:   The Chicago Conversion, 1985
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   109 x 180
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   192
 
 
  Ultima modifica scheda: Mr.Chicago 27/12/2018-15:57:05
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
UNA NUBE ROSSA SI SPANDE SU CHICAGO
I gruppi armati dei clandestini della resistenza volano a bordo di numerosi aerei diffondendo da ognuno di questi una scia di tossina dall'effetto letale per i visitatori: per costoro vuoi dire morte certa. C'è però uno dei capi degli Alieni che non è disposto a fuggire e si è nascosto nell'oscurità
dello spazio: si tratta di uno spietato individuo, che ha un suo piano per "convertire" tutti i membri della resistenza e sottomettere nuovamente la Terra. Intanto, nella sottostante città, un uomo e una donna che hanno cercato rifugio, dopo essersi ritrovati ai desolati margini di quello che è stato il campo di battaglia, mettono a repentaglio la vita e il loro amore per far cessare le funeste conseguenze di un ASSEDIO A CHICAGO