Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
bibliotecario Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
asimov78 asimov78 
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
tehom tehom 
altair4 altair4 
maxpullo Vedi il profilo utente 
Quantico Quantico 
Grianne Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(52)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Andromeda - Dall'Oglio Editore

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:4626
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   2
Battaglie stellari
Poul ANDERSON
     Traduzione: Alda CARRER
     Copertina: Attilio UZZO
 
Data:   Giugno 1972 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Ensign Flandry, 1966
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 210
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   216
 
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 02/10/2018-14:29:59
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Quattro razze intelligenti. E una guerra stellare che può scoppiare da un giorno all'altro. I Terrestri si alleano con i Tigreschi, una razza emotiva e fantasiosa. I Merseiani, potenti rettiloidi dello Spazio, hanno dalla loro parte i Folletti marini, strani uomini-pesci di Starkad. Starkad... un pianeta periferico e insignificante. Ma è per Starkad che si moltiplicano gli attacchi, le battaglie-lampo, le sparatorie a sorpresa! E Dominic Flandry, giovane guardiamarina, fugge con i piani militari che una spia gli ha affidato in punto di morte... I Merseiani inseguono Flandry. Ma anche i Terrestri gli danno una caccia spietata fra stelle e pianeti. Qual è il segreto che Flandry porta con sè? Non lo potrà dire a nessuno, nemmeno alla bellissima Persis d'Io...