Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
nollicus Vedi il profilo utente 
rammstein Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(56)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Fantacollana - Nord - Serie moderna

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:4577    
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N. Volume:   149
Titolo:   La Pietra di Moor
Autore:   Morgan FAIRY (ps. di Angela Pesce FASSIO)
   Traduzione: Viviana VIVIANI
   Copertina: SANJULIAN (ps. di Manuel P√©rez CLEMENTE)
 
Data Pubbl.:   Luglio 1997 ISBN:    8842908371
Titolo Orig.:   Moor Stone, 1995
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura con sovraccoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   400
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 05/06/2019-13:00:26
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Un vecchio avanza a fatica in una landa desolata, stretta nella morsa dell'inverno. √ą notte e non si scorge alcun segno di vita. Nonostante la grande stanchezza attanagli le sue membra intirizzite, lui continua a camminare, sostenuto da una grande determinazione. Ormai sente di essere prossimo alla meta, infatti di l√¨ a poco, scorge davanti a s√© una luce palpitante e soprannaturale. Si affretta in quella direzione, presentendo che i suoi compagni siano gi√† arrivati. Quando varca la soglia di un antro scavato nelle rocce, vede tre figure ammantate di nero sedute intorno a una fiamma che arde senza bruciare e senza consumarsi. La magia emanata dalle tre figure colma l'atmosfera della caverna provocandogli un istantaneo ritorno delle forze. Senza dir nulla si siede fra loro e subito l'energia prende a scorrere dall'uno all'altro facendo vibrare l'aria. Tuttavia manca ancora uno dei compagni e il cerchio non √® completo. Le lunghe ore della notte trascorrono nella veglia; alle prime luci dell'alba si ode il battito delle ali di un grande uccello e dopo qualche attimo appare un'alta figura ammantata di nero. I suoi occhi scintillano come pezzi di brace nel volto invisibile fra le ombre del cappuccio. Il nuovo arrivato si unisce agli altri ed ora la magia potr√† raggiungere la forza necessaria per compiere il sortilegio e far riapparire in quella dimensione la Fortezza di Kaer-Dun nei cui sotterranei √® custodita la Pietra di Moor dai terribili poteri.