Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(69)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Fantacollana - Nord - Serie moderna

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:4570
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 7.00
 
N.:   142
Il Cavaliere del Sole Nero
Celia S. FRIEDMAN
 
Data:   Settembre 1996 ISBN:    8842909297
Tit.Orig.:   Black Sun Rising, 1991
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura con sovraccoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   608
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 04/10/2013-23:43:55
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Quando i coloni spaziali erano approdati sullo sperduto pianeta Erna, erano preparati a tutto: meno che al fae. Il fae era una forza sconosciuta e incomprensibile, una potenza suprema, ma primigenia, immanente alla natura stessa di quel mondo remoto, come il fuoco di un vulcano o la violenza di un maremoto. Il fae, soprattutto, catalizzava l'energia psichica degli esseri umani e le dava corpo e sostanza. Grazie al fae, quindi, da un lato era diventato possibile l'esercizio della magia (perché la forza della mente poteva alterare la realtà), ma dall'altro paure, incubi, angoscie della psiche umana, avevano assunto corpo e vita, sicché ora Erna era infestata da mostri e creature d'incubo. In questo mondo stravolto dagli effetti del fae, la Chiesa, decisa a lottare per un ripristino della pura ragione, si oppone ai grandi adepti, che cercano di estendere all'infinito le proprie facoltà magiche. Potranno dunque un Cavaliere della Fede e un Grande Adepto unire le loro forze e viaggiare fino alle sperdute foreste in cui si è ritirata la popolazione autoctona di Erna, per cercare di restituire alla maga che il cavaliere ama i suoi poteri magici, rubati da mostri notturni che si nutrono del contenuto delle menti umane?