Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
puffo puffo 
Visitatore Visitatori(65)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Fantacollana - Nord - Serie moderna

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:4555
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   127
Ritorno da Tezin-Dar
Angus WELLS
     Traduzione: Alex VOGLINO
     Copertina: Luis ROYO
 
Data:   Settembre 1994 ISBN:    8842907731
Tit.Orig.:   [The Godwars, Book II:] Dark Magic, 1992
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura con sovraccoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   480
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 04/03/2013-21:37:33
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Calandryll e i suoi amici - Katya, la bella donna guerriera di Vanu, e Bracht, il mercenario di Kern - sanno di avere clamorosamente perduto la prima mano nella audace partita che ha per posta il destino stesso del mondo, anzi la sua sopravvivenza. Con l'inganno, il perfido mago Rhythamun, che da millenni cerca di mettere le mani sul magico libro Arcanum per risvegliare il Dio Pazzo, Tharn, ├Ę riuscito a impadronirsene. Se vogliono salvare il mondo da una catastrofica distruzione, Calandryll e gli altri devono raggiungere lo stregone e togliergli il libro prima che egli raggiunga il luogo in cui giace il dio. Ma per fare questo devono attraversare un intero continente, in gran parte sconosciuto, devastato da guerre sanguinose e da lotte intestine. E come se ci├▓  non bastasse, il Dio Pazzo nel suo sonno millenario sta cominciando a intuire qualcosa, a fare strani sogni, ad agitarsi... e questo basta a far scricchiolare l'intera creazione!