Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
robdimo Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
victory Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Algernon Algernon 
Fedmahn Kassad69 Fedmahn Kassad69 
capricorno52 capricorno52 
Visitatore Visitatori(67)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Fantacollana - Nord - Serie moderna

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:4532
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 9.50
 
N.:   104
I Signori della Guerra di Nin
Stephen Ray LAWHEAD
     Traduzione: Giampiero ROVERSI
     Copertina: Doug BEEKMAN
 
Data:   Settembre 1991 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Warlords of Nin, 1983
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura con sovraccoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   352
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 01/10/2013-22:55:36
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Il mago Nimrood è stato battuto, Eskevar - il re Drago - si è svegliato dal sonno malefico in cui lo aveva imprigionato il negromante e siede nuovamente sul trono di Askelon, mentre Quentin, l'adepto che ha salvato il regno di Mensandor, ha ottenuto la mano della principessa e un giorno sarà re. Ma la felicità di questi momenti è minacciata dal più grande pericolo che mai si sia profilato ai confini del regno... Orde sanguinarie d'invasori marciano verso la capitale lasciando dietro di sé terra bruciata e, proprio nell'ora più drammatica, i Cavalieri di Mensandor si scoprono pochi e, soprattutto, divisi. Riuscirà Quentin a sventare questa nuova minaccia? Anche perché il nemico da affrontare, il perfido Nin, non è un mortale, ma un dio!