Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
erberto erberto Amico di Urania Mania
Sentinel Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(43)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Losanga 2 - immagine nel cerchio

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:452
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 6.50
 
N. Volume:   444
Titolo:   Terrestri alla prova
Autore:   Autori VARI
   Copertina: Karel THOLE
 
Data Pubbl.:   14 Settembre 1966 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Antologia  N. pagine:   144
 
 
  Ultima modifica scheda: mvent 17/06/2012-15:49:54
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Una volta l'Uomo si misurava con altri uomini o con «le forze della Natura»; e in questa lotta, da cui usciva ora vittorioso e ora sconfitto, dava prova del suo valore alla restante umanità e agli Dei. Ora gli uomini stanno per diventare qualcosa di più e di meno dell'Uomo con la maiuscola, unico essere pensante delI'universo: stanno per diventare - e in fantascienza sono già diventati da un pezzo - i Terrestri. E in quanto tali dovranno dare prova del loro valore non solo alla restante umanità e agli Dei, ma... agli Altri. Come ci giudicheranno? Che prova sapremo dare di noi? I cinque racconti di questa antologia propongono ciascuno una situazione in cui ne va del nostro buon nome. Ma nello sceglierli, naturalmente, il solo «buon nome» a cui abbiamo avuto riguardo è stato quello di Urania, impegnata a pubblicare sempre e soltanto il meglio... Per il resto, non siamo di quelli per cui  il Terrestre ha sempre ragione», né di quelli per cui è già scontato che la nostra umanità non vale molto e che dovremo «metterci al passo con le Specie più progredite».