Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
maxpullo Vedi il profilo utente 
adso adso 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(42)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa bianca (I Romanzi di..)

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:45
 
Piace a 7 utenti
Non piace a 1 utente
Media: 6.64
 
N.:   45
Signori del tempo
Wilson TUCKER
     Traduzione: Sugden MOCA
     Copertina: Curt CAESAR
 
Data:   30 Maggio 1954 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Time Masters, 1953
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   128
 
Ristampato nel numero: 615
 
  Ultima modifica scheda: mvent 11/06/2012-06:36:36
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
In questo fantasioso,avvincente romanzo che si svolge nei tempi nostri, l'autore, Wilson Tucker, immagina che due persone, un uomo e una donna, unici superstiti di un razzo interplanetario esploso durante un viaggio verso la Terra più di 10.000 anni prima, continuino a vivere sul nostro pianeta, dato che conservano una facoltà della loro razza: quella di una vita lunghissima. Tutti e due vedono passare i millenni sulla Terra e portano tra gli uomini le loro usanze, i loro miti religiosi, le loro scoperte scientifiche, che lentamente, attraverso i secoli, gli uomini assorbono. Ed ecco che siamo arrivati alla nostra era, l'era atomica. L'uomo, ormai rassegnato a finire la propria vita, per lunga che possa essere, sulla Terra, è buono, saggio e sereno. La donna invece, che tende a un solo scopo, ritornare sul pianeta d'origine, a qualsiasi costo, spinge gli uomini a costruire un razzo interplanetario. E' lei che suggerisce agli scienziati delle varie epoche le loro scoperte, che li aiuta, che li suggestiona. E l'uomo della Terra finisce per arrivare a costruire il razzo sul quale ella potrà finalmente raggiungere la sua patria. Ma per raggiungere questo scopo la donna uccide, tradisce, mente: è la forza del male. Questa, a grandi linee, la trama di questo meraviglioso romanzo che vi farà risalire i secoli fino al tempo in cui l'uomo era ancora un mammifero che lottava per affermare la sua giovane specie sulla Terra. E' un viaggio appassionante, a cui l'autore vi invita.