Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
massimo massimo 
mishita mishita 
Jumpy Jumpy 
Visitatore Visitatori(60)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa bianca (I Romanzi di..)

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:45
 
Piace a 7 utenti
Non piace a 1 utente
Media: 6.64
 
N.:   45
Signori del tempo
Wilson TUCKER
     Traduzione: Sugden MOCA
     Copertina: Curt CAESAR
 
Data:   30 Maggio 1954 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Time Masters, 1953
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   128
 
Ristampato nel numero: 615
 
  Ultima modifica scheda: mvent 11/06/2012-06:36:36
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
In questo fantasioso,avvincente romanzo che si svolge nei tempi nostri, l'autore, Wilson Tucker, immagina che due persone, un uomo e una donna, unici superstiti di un razzo interplanetario esploso durante un viaggio verso la Terra più di 10.000 anni prima, continuino a vivere sul nostro pianeta, dato che conservano una facoltà della loro razza: quella di una vita lunghissima. Tutti e due vedono passare i millenni sulla Terra e portano tra gli uomini le loro usanze, i loro miti religiosi, le loro scoperte scientifiche, che lentamente, attraverso i secoli, gli uomini assorbono. Ed ecco che siamo arrivati alla nostra era, l'era atomica. L'uomo, ormai rassegnato a finire la propria vita, per lunga che possa essere, sulla Terra, è buono, saggio e sereno. La donna invece, che tende a un solo scopo, ritornare sul pianeta d'origine, a qualsiasi costo, spinge gli uomini a costruire un razzo interplanetario. E' lei che suggerisce agli scienziati delle varie epoche le loro scoperte, che li aiuta, che li suggestiona. E l'uomo della Terra finisce per arrivare a costruire il razzo sul quale ella potrà finalmente raggiungere la sua patria. Ma per raggiungere questo scopo la donna uccide, tradisce, mente: è la forza del male. Questa, a grandi linee, la trama di questo meraviglioso romanzo che vi farà risalire i secoli fino al tempo in cui l'uomo era ancora un mammifero che lottava per affermare la sua giovane specie sulla Terra. E' un viaggio appassionante, a cui l'autore vi invita.