Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(54)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Fantacollana - Nord - Serie antica

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:4488
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   60
I Fuochi di Azeroth
Carolyn Janice CHERRYH
     Traduzione: Sandro SANDRELLI e Giampaolo COSSATO
     Copertina: Rowena MORRILL
 
Data:   Maggio 1985 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Fires of Azeroth, 1979
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura con sovraccoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   296
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 01/10/2013-22:45:51
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Morgaine e il suo fido scudiero Nhi Vanye abbandonato Shiuan, un pianeta sconvolto dai terremoti e da terribili maree e inondazioni, giungono alla terra di Azeroth, dove esiste un'altra porta stellare segnalata da fuochi alieni, un'altra porta da chiudere e sigillare per sempre. Ma il destino di Morgaine è anche quello di portare distruzione e devastazione, scempio e terrore sui mondi che la accolgono pacificamente: alle spalle della bionda eroina e di Vanye ci sono infatti le orde di Shiuan, gli esuli di un pianeta condannato alla distruzione che vogliono nuove terre e soprattutto vogliono vendicarsi della leggendaria Regina Bianca, vale a dire Morgaine. Su Azeroth però c'è un fattore nuovo, imprevisto: perché qui regnano ancora i terribili, preumani qhal, e i qhal sono al di là e al di sopra della scienza degli umani.