Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(65)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Fantacollana - Nord - Serie antica

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:4466
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   38
La Catena Spezzata
Marion Zimmer BRADLEY
     Traduzione: Roberta RAMBELLI
     Copertina: Germano BONAZZI
 
Data:   Maggio 1981 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Shattered Chain, 1976
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   260
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 02/03/2013-16:56:04
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
La catena spezzata, un libro che ha suscitato violente dispute e polemiche in America, approfondisce un aspetto che la Bradley non aveva ancora sviluppato appieno nei libri precedenti: il ruolo delle donne nella cultura di Darkover. Benché solo le donne siano in grado di controllare i poteri delle pietre matrici, sotto molti aspetti sono ancora soggiogate al volere maschile e, in alcune parti del pianeta, come le Città Aride, sono tenute persino in catene. Contro questa schiavitù e quest'assoggettamento agli uomini imposto dalle ferree tradizioni della società patriarcale di Darkover, lottano le Libere Amazzoni, un gruppo di donne che hanno ripudiato le leggi e rinunciato al matrimonio. Ma La catena spezzata è soprattutto la storia avventurosa di Lady Rohana, delle Libere Amazzoni Kindra e Jaelle, di Magdalen Lorne, agente dei terrestri: donne intrepide che, sfidando i pericoli terribili dell'inferno sabbioso delle Terre Aride e delle tormente di neve dei picchi degli Hallers, dimostreranno inconfutabilmente la loro parità con gli uomini, riuscendo anche dove i loro compagni di sesso opposto hanno fallito e aprendo uno spiraglio alla possibilità di un contatto tra due mondi, la Terra e Darkover, divisi da una insormontabile barriera culturale.