Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
rammstein Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(29)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Fantacollana - Nord - Serie antica

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:4464
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 10.00
 
N.:   36
Conan il Guerriero
Robert Ervin HOWARD e Lyon Sprague DE CAMP
     Traduzione: Roberta RAMBELLI
     Copertina: Frank FRAZETTA
 
Data:   Gennaio 1981 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Conan the Warrior, 1967
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   252
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 02/03/2013-16:54:03
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
"Sappi, o Principe, che negli anni successivi allo sprofondamento di Atlantide e delle città ingioiellate sotto le onde degli oceani.. fiorì un'età mai sognata, in cui regni scintillanti si estesero nel mondo come mantelli azzurri sotto la volta delle stelle . " E in quest'età favolosa ideata da R.E. Howard negli anni Trenta - oggi raccontata a quattro mani da L. Sprague de Camp e Lin Carter - dove tutte le donne sono belle e gli eroi invincibili. dove funzionano le arti magiche dei buoni, come la nera e sanguinosa stregoneria dei cattivi, dove esseri soprannaturali camminano sulla Terra insieme agli uomini, si svolge la saga del barbaro avventuriero Conan di Cimmeria. Arrivato all'apice della carriera, nel pieno della maturità e della sua forza prodigiosa, e dopo le mille avventure vissute come pirata, ladro, mercenario, comandante di eserciti (di cui il lettore troverà alcuni saggi nei racconti di Conan il barbaro, Oscar n. 1262) in questo romanzo Conan diviene il liberatore di Aquilonia e ne conquista il trono attraverso un'epica lotta contro Numedide, il malvagio e folle re, e il suo mago orientale Thulandra Thuu. Completa il volume il lungo articolo di R.E. Howard, inedito in Italia, dal titolo L'Era Hyboriana, che può essere considerato una vera e propria protostoria del nostro pianeta e che gli appassionati di heroic fantasy chiamano anche la storia delle storie di Conan.
Duro e rozzo, violento e impetuoso, irrequieto e vagabondo, Conan è il prototipo di tutti i grandi eroi della fantasia eroica, e il mondo hyboriano che è teatro delle sue gesta, con le sue ammalianti città e le sue tetre rovine piene di tesori e di mostri orrendi, rimane a tutt'oggi il più fantasioso e affascinante tra quelli inventati dai successivi autori che si sono cimentati in questo genere letterario. Questo volume, che è cronologicamente il settimo della serie, raccoglie tre romanzi brevi scritti dal solo Howard, e ci presenta un Conan sulle soglie della quarantina, ma sempre pieno di ardore e di audacia: il suo corpo poderoso e dai muscoli guizzanti non mostra certo i segni del tempo, e la sua mente astuta nutre ancora sogni di gloria e ricchezza. Eccolo dunque di nuovo in mare, sulle coste occidentali della Zingara, impegnato in perigliose scorribande piratesche, e poi nelle steppe e nei deserti dell'arido sud al soldo di possenti sovrani e alla ricerca di mitici tesori, e ancora al nord, in un nostalgico viaggio di ritorno alle barbare e desolate terre natie della gelida Cimmeria. Tre storie di magnifica avventura, in un mondo popolato di fanciulle bellissime, di eroi forti e coraggiosi, di demoni orrendi, di re e di schiavi, e di maghi e stregoni dai terribili poteri.