Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(60)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Omnibus - Mondadori

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:43830    
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Titolo:   Una certa giustizia
Autore:   P. D. JAMES (ps. di Phyllis Dorothy James WHITE)
   Traduzione: Ettore CAPRIOLO
   Copertina: Nick TURNER
 
Data Pubbl.:   Aprile 1998 ISBN:    8804447028
Titolo Orig.:   A Certain Justice, 1997
Note:   Serie dell'ispettore Adam Dalgliesh
 
Genere:   Libri->Gialli
 
Categoria:   NON FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   145 x 220
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:  
 
 
  Ultima modifica scheda: gretana 27/03/2013-20:45:34
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
In un rispettabile studio legale di Londra viene trovato il corpo senza vita di Venetia Aldridge, pugnalata senza pietà. Venetia era uno degli avvocati più in vista della città: chi può averla uccisa? Quando l'ispettore Dolgliesh comincia le indagini, si rende conto che sono molti, troppi i sospetti e ognuno con il movente per uccidere: Garry Ashe, losco delinquente fatto assolvere proprio dalla Aldridge, ma con un buon motivo per odiarla... L'avvocato Drysdole Laud, ostacolato nelle sue ambizioni dalla giovane collega. E poi figure minori e misteriose che si aggirano nello studio legale dove Venetia lavorava. Quello che si disegna sotto lo sguardo attento di Dolgliesh è un puzzle di personaggi, passioni, rancori difficile da districare, forse impossibile da districare in tutti i suoi contorni. Perché a volte solo una certa giustizia è possibile, in un mondo in cui la verità ha confini ambigui e sfumati...