Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
erberto erberto Amico di Urania Mania
rammstein Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
astrologo astrologo 
Visitatore Visitatori(54)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

La Biblioteca di Repubblica - Codice Mistero - Gruppo Editoriale L'Espresso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:42449
 
Piace a 1 utente
Non piace a 3 utenti
Media: 4.00
 
N.:   1
Angeli e demoni
Dan BROWN
 
Data:   23 Giugno 2005 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Angels and demons
Note:   Anno prima pubblicazione: 2000; traduzione: Annamaria Biavasco e Valentina Guani
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Non specificato  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: rammstein 30/12/2005-19:29:29
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Marchiati a fuoco, prima di essere uccisi ed esposti come monito per le strade di Roma. Questa era la sorte che toccava agli Illuminati, l'antica setta di scienziati perseguitata in secoli oscuri dalla Chiesa. Un rituale crudele, ben conosciuto da Robert Langdon, lo studioso di iconologia del Codice da Vinci, massimo esperto dell'argomento. Ma quando la storia si ripresenta nella sua bruta realtà, il fascino si trasforma in raccapriccio. Svegliato in piena notte, trasportato a forza dagli Stati Uniti in Svizzera, il professor Langdon è costretto a esaminare, nei laboratori del Cern di Ginevra, un cadavere orrendamente mutilato. Sul petto della vittima - impresso a fuoco - il terribile segno degli Illuminati: lo scienziato ucciso ha difeso fino all'ultimo il segreto di una scoperta eccezionale.
Ora, una minaccia di portata inconcepibile aleggia sul Vaticano.
La corsa a Roma appare a Langdon pressoché inutile, forse un suicidio. Ma appena le mille chiese della capitale lo accolgono, nella testa del professore si fanno strada implacabili suggestioni. Non era Galileo Galilei uno degli Illuminati? Non lo era anche il grande architetto e scultore Gian Lorenzo Bernini? E furono proprio loro - per difendere la propria associazione - a disegnare genialmente un "Cammino", uno stupefacente percorso segreto nella città, tra catacombe, cripte nascoste, codici cifrati. Chi riuscisse a intuirlo, a interpretarlo potrebbe forse salvare San Pietro.