Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
erberto erberto Amico di Urania Mania
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(72)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo. I Capolavori della Fantascienza - Ponzoni

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:4240
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   67
Le vasche del sonno - Il rosso fiume dell'eternità
Charles DYE e James Edwin GUNN
     Traduzione: Graziano RICCI e Mario LAMBERTI
     Copertina: Luigi GARONZI
 
Data:   15 Luglio 1967 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Prisoner in the Skull, 1955, 1960 - The Immortals, 1962
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   118 x 178
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: Stilgar 25/04/2011-22:22:32
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Le vasche del sonno
Solo lui sulla Terra può smascherare e uccidere il superuomo in potenza. Eppure lui non è che uno dei miliardi di individui che popolano il pianeta nell'anno 2000. C'è qualcosa, come una costrizione psicologica piantata nella sua mente. Una volontà che gli viene da una donna. Dovrà cercare Rene de Lamiter. Per ucciderlo. Perché così vuole lei, Val von Rachin, la bella dottoressa che lo domina. Gli ha detto che solo lui, sulla Terra, può farlo. Eppure le sue carte personali dicono che lui è Alister Conrad. Nient'altro che uno dei miliardi di individui che popolano la Terra del 2000.

Il rosso fiume dell'eternità
Siamo nel mondo del domani. Ma non diversamente da oggi, il mondo vive la lotta inesorabile fra le due esterne fazioni antagoniste; potenti e gli oppressi. La vita procede nell'affannosa battaglia contro il male inesorabile che l'uomo eredita fin dalla nascita; la morte. Ma qualcosa destinato a riordinare l'assetto sociale del mondo, a sconvolgere l'umanità, a deviare il corso della storia sta per accadere. Il sangue di un uomo che immunizza contro tutti i mali che affliggono l'umanità è entrato a far parte del patrimonio di un'emoteca. E con esso l'immortalità dell'uomo. Sempre che all'uomo piacerà di vivere.