Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
erberto erberto Amico di Urania Mania
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
rammstein Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(66)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo. I Capolavori della Fantascienza - Ponzoni

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:4178
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   5
I coloni dello spazio - Le lacrime della luna
Charles CARR e L. R. JOHANNIS (ps. di Luigi RAPUZZI)
     Traduzione: Fosco TEMPESTI e Luigi RAPUZZI
     Copertina: Luigi GARONZI
 
Data:   Marzo 1962 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Colonists of Space, 1954 - Moon Operation
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   118 x 178
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   320
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 26/09/2018-17:45:43
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
I coloni dello spazio
In questo interessante romanzo Charles Carr ci descrive il viaggio dell'astronave Colonist lanciata nello spazio alla ricerca di nuovi pianeti da colonizzare. Esistono per l'enorme velocit├á tremendi effetti dell'accelerazione e l'equipaggio del Colonist comincia a risentirne. Infatti, strani disturbi colpiscono gli uomini mettendo a dura prova la scienza del dottor Hyde, medico di bordo. L'astronave atterra sul pianeta FEX, dove esiste s├Č una forma di vita ma nei... minerali! Infatti, gli uomini sono costretti a fuggire di fronte ad un nugolo micidiale di selci dalla forma lenticolare. Il viaggio attraverso la Galassia continua e nel frattempo il Comandante Lyon scopre un mezzo geniale per eliminare i disastrosi effetti dell'accelerazione. Un tentativo di ammutinamento viene stroncato sul nascere e finalmente il Colonist raggiunge il pianeta Bel. Ma il Dottor Hyde e la geologa Eleanor fanno uno strano incontro... Si viene cos├Č a conoscere che sul pianeta Bel vivono i discendenti di una antica spedizione partita verso le Stelle molti anni prima. E' interessante come l'Autore descrive i contatti dei nuovi arrivati e gli ┬źindigeni┬╗ di Bel la cui civilt├á ha assunto un carattere completamente diverso da quella degli uomini. La morale, il senso di giustizia, l'amore, tutto ├Ę differente su Bel! Lasciamo ai nostri lettori il piacere di leggere la strana conclusione del romanzo. La civilt├á di Bel ├Ę sotto molti aspetti superiore a quella dei terrestri ma la grande differenza dei concetti morali su cui ├Ę costruita, rende difficile, per non dire impossibile, agli uomini del Colonist di accettarla. Nel frattempo, un messaggio annuncia che una spaventosa catastrofe ha distrutto ogni forma di vita sulla Terra... Che cosa faranno quei pionieri infinitamente lontani dal loro pianeta e sul quale non potranno far pi├╣ ritorno? Corredano, questo interessante numero dei Romanzi del Cosmo il Racconto ┬źTre Terrestri e un Marziano┬╗ di Louis R. Steyner, le Avventure della Scienza e la III┬╗ puntata del Romanzo I Semidei

Le lacrime della luna
┬źQuesta ├Ę la vera storia del Mooper, la prima astronave con equipaggio umano che raggiunse la Luna il 7 ottobre 1961. L'impressione dello scacco subito il 5 ottobre 1957 con il lancio del 1┬░ ┬ź sputnik┬╗ era ancora troppo viva nel mondo occidentale e una clamorosa rivincita s'imponeva... ┬╗ Cos├Č inizia questo interessante romanzo di Louis R. Johannis autore di fantascienza noto per altri racconti di carattere selenita. Il romanzo s'impernia sull'epidemia di febbre ┬źasiatica┬╗ che ha decimato l'umanit├á sin dal 1959. Viene accertato che i ┬źvirus┬╗ del morbo provengono dallo spazio interplanetario e la Luna sembra esserne il pi├╣ vicino punto di origine. Alla spedizione Mooper vengono cos├Č aggregati due batteriologhi: il Dottor Thompson e la Dottoressa Romer, che sono i principali protagonisti del romanzo. Ma la nostra Luna non ├Ę quel mondo completamente privo di vita che gli uomini hanno sempre creduto. L├á, nelle deserte pianure lunari, sorgono strane formazioni coniche che nascono, crescono e poi esplodono.., sono i misteriosi ┬źdomes┬╗ scoperti dagli astronomi inglesi sin da un decennio prima. E le grigie ceneri dei ┬źmari┬╗ seleniti sono solcate da enormi piste gialle sulle quali saettano strani veicoli. Nei profondi crepacci della pallida Selene una straordinaria civilt├á ferve di un traffico silenzioso in quel mondo senz'aria e sotto un cielo nero punteggiato di dure stelle... Squadriglie di dischi volanti sorvolano quella scena da incubo. I primi astronauti stupefatti e impauriti agiscono in quel mondo imprevisto, ed infine tornano sulla Terra. Riescono essi a risolvere il mistero dei ┬źdomes┬╗ e l'altro molto pi├╣ conturbante dei misteriosi seleniti?... Completano questo 12┬░ numero dei romanzi del Cosmo gli originali racconti: ┬źPianeta per due┬╗ di Lewis R. Stark, ┬źQualche cosa di verde┬╗ di Fredrick Brown, ┬źAvventure della Scienza┬╗, la Posta del Cosmo, e la puntata del romanzo ┬źI Semidei┬╗ di Q. Ott.