Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(29)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Grandi Opere - Nord

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:4076
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   30
Il libro degli Yilané
Harry HARRISON
     Traduzione: Gianluigi ZUDDAS
 
Data:   Ottobre 1997 ISBN:    8842909874
Tit.Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 210
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   1124
 
 
  Ultima modifica scheda: massimo 15/04/2014-23:01:27
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
In un mondo parallelo dove i dinosauri sono sfuggiti all'estinzione e hanno edificato una fantastica civiltà, solo la razza umana si oppone al loro dominio: un titanico e avvincente scontro nell'opera più ambiziosa di un maestro della fantascienza.
Circa 65 milioni di anni fa un gigantesco meteorite colpì la Terra provocando un cataclisma che cancellò la maggior parte delle specie viventi. Fu anche la fine dell'era dei grandi sauri che per milioni di anni avevano dominato il pianeta, ma anche l'inizio dell'evoluzione dei mammiferi: ma come sarebbe ora la Terra se quella meteora non fosse mai caduta? In questo grandioso affresco narrativo, Harry Harrison ha sviluppato proprio una simile ipotesi... un mondo parallelo dove l'evoluzione dei grandi rettili è continuata, raggiungendo il culmine con gli Yilanè, la razza più intelligente e progredita della Terra. La loro civiltà, basata su tecniche avanzatissime di ingegneria genetica, è un miracolo di stabilità e si trova in perfetto equilibrio con l'ambiente.
Tuttavia, l'avvento di una nuova era glaciale costringe gli Yilanè a esplorare e colonizzare il Nuovo Mondo al di là dell'Oceano Atlantico; si profila quindi inevitabile lo scontro con una nuova razza selvaggia di mammiferi che gli Yilanè non avevano mai incontrato prima d'ora. Mammiferi che camminano in posizione eretta, usano rozzi utensili e armi di pietra, dimostrando un odio istintivo e viscerale nei confronti degli Yilanè.
Un'appassionante saga narrativa che contrappone due razze e due civiltà, i grandi sauri dominatori del pianeta e le primitive tribù di umani, sullo sfondo di un mondo alternativo che è tra i capolavori dell'immaginazione.