Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
nollicus Vedi il profilo utente 
mishita mishita 
victory Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
maxborgo maxborgo 
Gianni di Firenze Gianni di Firenze 
Sentinel Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(35)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

La Scala - Rizzoli

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:40749    
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Titolo:   Op-­Center. Presa di potere
Autore:   Tom CLANCY, Steve PIECZENIK e Jeff ROVIN
   Traduzione: Andrea ZUCCHETTI
   Copertina: Laura RONCHI
 
Data Pubbl.:   Ottobre 2004 ISBN:    9788817003810
Titolo Orig.:   Op-Center: Divide and Conquer, 2000
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   142 x 223
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   356
 
 
  Ultima modifica scheda: Zia Marisa 20/05/2019-15:06:19
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Un dispaccio proveniente da Baku - importante centro petrolifero del Mar Caspio - segnala la morte di due agenti della CIA e il rovinoso attacco terroristico contro una piattaforma iraniana, causa di nuova ostilità tra Iran, Russia e Azerbaigian. Al direttore di Op-Center Paul Hood, intenzionato a cambiare vita dopo l'ultima, durissima prova sul campo, non resta che revocare le dimissioni e affrontare l'emergenza. Ma lo sforzo di ripristinare la pace nelle regioni cau-casiche è contrastato da un manipolo di insospettabili, che, nell'ombra, soffia sul fuoco della crisi e trama per offuscare l'immagine del Presidente. Ora dopo ora, le maglie invisibili di un grandioso complotto intessuto di inganni e menzogne si stringono attorno alla Casa Bianca, minacciando la stabilità della più grande potenza del mondo. Quando ormai la trappola sta per scattare e il Presidente, indotto a dubitare del suo stesso equilibrio mentale, è pronto a farsi da parte, Hood e i suoi uomini tentano il tutto per tutto pur di sventare il rischio di guerra, salvare l'onore del Presidente e consegnare i traditori alla giustizia.