Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
massimo massimo 
akiratm6 akiratm6 
Visitatore Visitatori(51)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Grandi Opere - Nord

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:4058
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 6.00
 
N.:   13
Storie del pianeta azzurro
Autori VARI
     A cura di: Sandro PERGAMENO
     Copertina: Nico KEULERS
 
Data:   Novembre 1987 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:  
Note:   Ogni racconto è preceduto da un breve commento del curatore
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 210
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   828
 
 
  Ultima modifica scheda: massimo 15/04/2014-22:52:05
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
"Per quanto gli scrittori di fantascienza possano giocare col tempo o trasportarsi in mondi alternativi, la loro vera casa è il futuro. Le altre arene possono essere piacevoli luoghi di soggiorno o creativi terreni di gioco, ma l'aspetto missionario dello scrittore di fantascienza necessita dell'opportunità di predicare la ricerca della salvezza, un cambiamento nell'etica e nelle religioni, un nuovo modo di pensare o addirittura un nuovo stile di vita... Gli scrittori di fantascienza hanno un inestinguibile bisogno di mettere il mondo sull'avviso contro i pericoli che ci attendono, e solo il futuro può essere cambiato". Così scriveva qualche anno fa James Gunn nel suo ottimo saggio "Mondi alternativi", esprimendo alla perfezione l'aspetto forse più importante di questo genere letterario, e cioè la predizione del futuro, intesa sia come estrapolazione delle varie tendenze scientifiche e tecnologiche, sia come "avviso", "prevenzione", "messa in guardia" dai pericoli che possono scaturire da queste tendenze stesse.
Catastrofi ecologiche e olocausti atomici, utopie splendide e rigogliose dove la civiltà ha raggiunto apici impensabili, mondi di sovrappopolazione e povertà o di pura follia, paradisi tecnologici o incubi di terrore e devastazione; il futuro può riservarci tutto questo e altro e sta solo a noi costruirlo, come cercano di mostrarci in questi magnifici e inediti racconti e romanzi brevi autori del calibro di R. Silverberg, G. Dickson, P. Anderson, T. Sturgeon, H. Ellison, G. Wolfe, A. Budrys, T. Carr, N. Spinrad, J. Varley, M. Bishop, C. Willis, W. Guin, O.S. Card, D. Knight e F. Pohl.