Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
erberto erberto Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(56)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Narrativa Nord - Nord

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:39994
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   232
Il Caso del Sarcofago Scomparso
Elizabeth PETERS (ps. di Barbara Louise GROSS-MERTZ)
     Traduzione: Maria Barbara PICCIOLI
 
Data:   Novembre 2005 ISBN:    9788842914129
Tit.Orig.:   The Mummy Case, 1985
Note:  
 
Genere:   Libri->Gialli
 
Categoria:   NON FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 210
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   340
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 15/04/2016-23:09:37
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
¬ęPadre delle imprecazioni¬Ľ: questo √® il soprannome di Radcliffe Emerson, l'irascibile marito di Amelia Peabody. Un appellativo che gli calza davvero a pennello: per via delle immancabili rivalit√† tra archeologi e dell'opposizione di De Morgan, il capo del Dipartimento di antichit√†, a Emerson non viene infatti concessa l'autorizzazione a scavare presso le celebri e ambite piramidi di Dahsur e lui √® costretto ad accontentarsi delle ¬ępiramidi¬Ľ di Mazghuna, in pratica un cumulo di pietre nei dintorni del Cairo. Una volta raggiunto il miserando sito archeologico, Radcliffe e Amelia si trovano circondati da un'atmosfera tutt'altro che benevola: gli abitanti del luogo ostentano indifferenza, il sacerdote copto della chiesa locale li osteggia apertamente e una famiglia di religiosi americani, appartenenti alla setta dei Fratelli della Santa Gerusalemme, si comporta in modo quantomeno inquietante. Eppure - sorpresa! - i reperti archeologici non mancano‚Ķ anche se sembrano quasi dotati di vita propria: un prezioso sarcofago scompare dalla lussuosa imbarcazione di una nobildonna tedesca, amica degli Emerson; un altro viene ritrovato presso il campo di De Morgan, a Dashur; un terzo viene rubato dal locale in cui Amelia raccoglie i reperti‚Ķ Chi √® il responsabile di questo bizzarro balletto? Qual √® il ruolo del losco figuro che Amelia ha visto al Cairo, nel negozio di antichit√† di Abd el Atti, il quale √® poi stato assassinato? E perch√© Ramses - il turbolento figlioletto degli Emerson - ha deciso di condurre una sua personalissima campagna di scavi? Tra minacce e rapimenti, congiure e delitti, una cosa soltanto √® certa: Radcliffe non riuscir√† a disfarsi del suo soprannome, almeno non in tempi brevi‚Ķ