Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
madidam madidam 
flex62 flex62 
Visitatore Visitatori(62)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Economica Tascabile - Fanucci

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:3844
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   40
Il destino di Spock
Michael Jan FRIEDMAN
     Traduzione: Carlo BORRIELLO
 
Data:   Marzo 1996 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Crossover, 1995
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   110 x 190
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 10/05/2011-12:52:05
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
I vulcaniani una volta erano una razza primitiva e violenta, ma rinunciarono alla brutalità e alla loro natura guerriera per abbracciare la logica. Una piccola fazione, però, creò l'Impero Romulano, dove prosperò il vecchio modo di vivere dei Vulcaniani. Adesso, all'interno del territorio Romulano esiste un movimento sotterraneo che vuole riunire due mondi con antenati comuni ma ideologie contrapposte, una riunione che alcuni hanno atteso per tutta una vita e per cui altri darebbero volentieri la propria vita pur di fermarla. Continuando la missione cominciata ne Il segreto di Spock, l'Ambasciatore della Flotta Stellare cerca di insegnare la logica della via Vulcaniana a un piccolo numero di Romulani che vogliono riunire l'Impero Romulano al pianeta Vulcano. A loro insaputa, però, una spia Romulana si è nascosta tra i ranghi dei simpatizzanti dell'Unificazione. Traditi da questa spia, Spock e i suoi seguaci vengono presi in ostaggio. Temendo che la conoscenza che Spock ha nella sicurezza della Federazione cada in mano nemica, la Flotta Stellare spedisce la sua migliore nave, la U.S.S. Enterprise 1701-D, e il suo rinomato capitano, Jean Luc Picard, per assicurare il rilascio degli ostaggi. Per fare da consulente durante i negoziati, viene chiamato l'ex collega di Spock che aveva servito con lui sull'originale nave stellare Enterprise, l'Ambasciatore McCoy, sempre allegro e pungente. La situazione si complica ulteriormente quando il Capitano Montgomery Scott confisca una nave stellare fuori servizio e si lancia nel suo personale tentativo di salvataggio di Spock. Picard deve ora trovare un modo per conservare la sicurezza della Federazione e prevenire una guerra, cercando allo stesso tempo di superare il campo minato dei pericoli e della letale politica Romulana che minaccia la sua nave, il suo equipaggio e la stessa Federazione.