Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
gasp63 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
victory Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Algernon Algernon 
Fantobelix Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(56)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Narrativa Nord - Nord

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:38173
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   213
Il Faraone Assassino
Elizabeth PETERS (ps. di Barbara Louise GROSS-MERTZ)
     Traduzione: Dario LECCACORVI
 
Data:   Maggio 2005 ISBN:    9788842913788
Tit.Orig.:   The curse of pharaohs, 1981
Note:  
 
Genere:   Libri->Gialli
 
Categoria:   NON FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 210
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   338
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 15/04/2016-22:08:34
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Amelia Peabody e suo marito Radcliffe non sono fatti per la tranquilla vita borghese. √ą vero, adesso che hanno un figlio - William, detto Ramses - sono costretti ad adattarsi alle regole della societ√† vittoriana, ma Amelia preferirebbe di gran lunga essere braccata per il deserto da una banda di selvaggi dervisci, oppure essere minacciata da pugnali, pistole e serpenti velenosi o dalla maledizione di un re morto da lungo tempo, piuttosto che servire t√® e pasticcini. Cos√¨, quando alcuni misteriosi delitti rischiano di compromettere i lavori in un promettente sito archeologico, Amelia e Radcliffe prendono l'occasione al volo: lasciano il piccolo Ramses alla cognata e partono per l'Egitto. Il loro scopo √® aiutare una vecchia amica di Radcliffe, Lady Baskerville; suo marito, Sir Henry Baskerville, un egittologo dilettante che aveva scoperto il sepolcro di un faraone a Luxor, √® stato infatti trovato morto in circostanze inquietanti: sul suo viso √® come stampata una smorfia di puro terrore e sulla sua fronte, tracciato col sangue, c'√® un disegno raffigurante l'ureo, il serpente sacro simbolo del divino faraone. Al loro arrivo in Egitto, Amelia e Radcliffe trovano il campo in disarmo. Gli operai sono frastornati e un gruppo di eccentrici e ambigui visitatori gironzolano tra gli scavi. Non √® un clima appropriato per la ricerca archeologica e tantomeno per indagare su un omicidio. Ma Amelia non si perde d'animo: sfidando superstizioni, tranelli e agguati, √® pronta a risolvere anche questo mistero‚Ķ