Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
wawawa wawawa 
zecca_2000 zecca_2000 
Visitatore Visitatori(65)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Narrativa Nord - Nord

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:38173
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   213
Il Faraone Assassino
Elizabeth PETERS (ps. di Barbara Louise GROSS-MERTZ)
     Traduzione: Dario LECCACORVI
 
Data:   Maggio 2005 ISBN:    9788842913788
Tit.Orig.:   The curse of pharaohs, 1981
Note:  
 
Genere:   Libri->Gialli
 
Categoria:   NON FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 210
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   338
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 15/04/2016-22:08:34
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Amelia Peabody e suo marito Radcliffe non sono fatti per la tranquilla vita borghese. √ą vero, adesso che hanno un figlio - William, detto Ramses - sono costretti ad adattarsi alle regole della societ√† vittoriana, ma Amelia preferirebbe di gran lunga essere braccata per il deserto da una banda di selvaggi dervisci, oppure essere minacciata da pugnali, pistole e serpenti velenosi o dalla maledizione di un re morto da lungo tempo, piuttosto che servire t√® e pasticcini. Cos√¨, quando alcuni misteriosi delitti rischiano di compromettere i lavori in un promettente sito archeologico, Amelia e Radcliffe prendono l'occasione al volo: lasciano il piccolo Ramses alla cognata e partono per l'Egitto. Il loro scopo √® aiutare una vecchia amica di Radcliffe, Lady Baskerville; suo marito, Sir Henry Baskerville, un egittologo dilettante che aveva scoperto il sepolcro di un faraone a Luxor, √® stato infatti trovato morto in circostanze inquietanti: sul suo viso √® come stampata una smorfia di puro terrore e sulla sua fronte, tracciato col sangue, c'√® un disegno raffigurante l'ureo, il serpente sacro simbolo del divino faraone. Al loro arrivo in Egitto, Amelia e Radcliffe trovano il campo in disarmo. Gli operai sono frastornati e un gruppo di eccentrici e ambigui visitatori gironzolano tra gli scavi. Non √® un clima appropriato per la ricerca archeologica e tantomeno per indagare su un omicidio. Ma Amelia non si perde d'animo: sfidando superstizioni, tranelli e agguati, √® pronta a risolvere anche questo mistero‚Ķ