Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
pajarovejo pajarovejo 
Gabriele Civati Gabriele Civati 
r1dah r1dah 
Visitatore Visitatori(39)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Oscar Fantascienza - Mondadori - Nuova numerazione

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:3758    
 
Piace a 2 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 8.25
 
N. Volume:   108
Titolo:   I tesori del pianeta Tschai
Autore:   Jack VANCE
   Prefazione: Giuseppe LIPPI
   Traduzione: Beata DELLA FRATTINA
   Copertina: Karel THOLE
 
Data Pubbl.:   Aprile 1993 ISBN:    8804370424
Titolo Orig.:   The Dirdir,1969
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   110 x 184
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   208
 
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 18/12/2018-11:51:09
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Solo e disperato su un mondo popolato di razze mostruose - i Dirdir, i Casch, i Pnume, i Wankh - il terrestre Adam Reith ├Ę costretto, per sopravvivere, a calarsi nelle bizzarre culture del pianeta. Conoscere i costumi tribali di Tschai, infatti, ├Ę vitale se si vuole salvare la pelle, ma ├Ę altrettanto importante saper conservare il sangue freddo e, all'occorrenza, combattere senza paura contro i molti nemici che si nascondono nelle ferocissime lande di quel mondo oscuro. Reith ce la mette tutta, e le sue pericolose avventure fra i "tesori" di Tschai costituiscono una delle saghe pi├╣ emozionanti che la fantascienza avventurosa possa offrire al lettore. Con un obbiettivo finale tutt'altro che trascurabile per Adam Reith: salvarsi la vita e trovare la strada che lo riporti a casa.