Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(41)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Il Giallo Mondadori - Mondadori - Prima Serie (140x200)

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:35545
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   325
L'ultima carta
John Dickson CARR
     Traduzione: Bruno SCURTO
     Copertina: Graziella SARNO
 
Data:   23 Aprile 1955 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Corpse in the Waxworks, 1932
Note:  
 
Genere:   Libri->Gialli
 
Categoria:   NON FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   128
 
 
  Ultima modifica scheda: maxborgo 16/12/2014-21:09:56
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Bencolin, famoso funzionario della polizia francese, non pensa minimamente alla scoperta di un delitto quando si reca a visitare la galleria di statue di cera del signor Augustin. Ma nella strana luce del sepolcrale museo, Bencolin trova il corpo di una giovane stretto in modo grottesco fra le braccia d’un satiro di cera. Causa della morte: una pugnalata nel dorso. Un indizio guida l'investigatore al club delle "Chiavi d’Argento", locale malfamato dove ogni sera uomini e donne mascherati si riuniscono per misteriose sedute clandestine. Quale legame può mai esistere tra l’infame club e gli ammufliti manichini di cera? Qual é il segreto che il club tiene gelosamente nascosto? Che significato hanno le chiavi d’argento di cui sono trovati in possesso due membri assassinati del club? Dopo paurose peripezie l’orrore delle quali rievoca i classici racconti di Poe, Bencolin, alla fine, scopre la verità. L’ultima carta é un nuovo capolavoro di J. D. Carr, definito a ragione il primo scrittore moderno del macabro e del grottesco.