Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(56)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Fantapocket - Longanesi & C.

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:3189
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   31
La spada dell'aurora
Michael MOORCOCK
     Traduzione: Mariagrazia BIANCHI
     Copertina: Oliviero BERNI
 
Data:   30 Novembre 1978 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Sword of the Dawn, 1968
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   115 x 178
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   188
 
 
  Ultima modifica scheda: wawawa 08/11/2018-11:44:58
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Quando Dorian Howkmoon strappò l'Amuleto Rosso dal collo del Dio Pazzo e si impossessò del potente talismano, tornò a rifugiarsi nel Castello di Brass insieme ai pochi eroi che ancora si opponevano alle devastazioni dell'Alfiere del Caos, il barone Meliadus di Kroiden. Ma ormai le legioni dell'Impero Nero erano così potenti da minacciare perfino la provincia più ribelle e meglio agguerrita, e venne così a porsi l'incognita di un «viaggio» spaventoso offerto dalle leggi della stregoneria verso un'altra Kamarg, verso una base sicura ove gli orrori della Gran Bretagna devastata dalle Orde Nere non esistessero, e ove fosse possibile organizzare una nuova lotta contro le armate trionfanti del Caos in quell'altro universo... in quel mondo dal quale li separava solo l'artificio di una macchina di cristallo e la necessità di preparare nuove armi ben affilate da opporre al barone Meliadus.