Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
gasp63 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
grifone58 grifone58 Amico di Urania Mania
Tony Lee Tony Lee 
Glawen Glawen 
Nick Parisi Nick Parisi 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Gabriele Civati Gabriele Civati 
Visitatore Visitatori(52)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

I Classici della Fantascienza - Libra

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:3115
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   63
Il «Punto Cieco»
H. Eon FLINT (ps. di Homer Eon FLINT) e Austin HALL
     Traduzione: Roberta RAMBELLI (ps. di Jole RAMBELLI)
     Copertina: ALLISON (ps. di Mariella ANDERLINI)
 
Data:   Novembre 1981 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 203
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   540
 
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 05/10/2018-11:29:03
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Una casa abbandonata, che sembra il fulcro di strane dicerie e di paurose vicende...uno straniero che giunge inaspettato nel cuore di una moderna città, e non conosce il giorno né la notte, il sole né le stelle, e appare e scompare come per magia in compagnia di una bellissima donna... uno scienziato che annuncia una clamorosa rivelazione e scompare nel giorno stesso in cui si accingeva a rivelare al mondo qualcosa di totalmente inatteso... un mondo che non è il nostro mondo, governato da usanze e leggi diverse, complesso nodo dimensionale dal quale giungono silenziosi messaggi al mondo degli uomini, questo è il "Punto Cieco", il luogo che esiste e non esiste, il luogo vicinissimo a noi eppure infinitamente lontano, dal quale visitatori inaspettati raggiungono la nostra Terra con scopi inconfessati. E' il più famoso e misterioso classico dei mondi entro i mondi, delle dimensioni parallele e diverse dalla nostra: un monumento di avventure e di enigmi, passato alla storia della letteratura fantastica e fantascientifica come uno dei momenti più importanti e singolari dell'evoluzione tematica e stilistica della science fiction americana. Tra misteri irrisolti e strane avventure, molte storie s'intrecciano a formare la leggenda, il mito, l'enigma, l'orrore, la bellezza del "Punto Cieco"... ciò che esiste accanto a noi, e che non possiamo vedere né toccare... ma può costituire una minaccia per noi tutti.