Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
bibliotecario Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
zecca_2000 zecca_2000 
ciccio ciccio 
Francesca Francesca 
Visitatore Visitatori(55)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

I Classici della Fantascienza - Libra

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:3111
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   59
Il popolo verde
Festus PRAGNELL
     Traduzione: Annarita GUARNIERI e Domenico GARELLI
     Copertina: ALLISON
 
Data:   Ottobre 1981 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 203
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 18/12/2009-10:05:32
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Uno scienziato ha scoperto che il mondo degli atomi è, in realtà, un universo simile al nostro... un universo del microcosmo, dove orbitano pianeti e splendono stelle, e dove esistono razze intelligenti e sistemi abitati, come nel nostro universo; e per dimostrare questa sua teoria egli compie uno straordinario esperimento... uno scambio mentale tra l'abitante di un mondo subatomico e un uomo della nostra Terra. E così il fratello dello scienziato, un giovane brillante e avventuroso, si ritrova su Kilsona... mondo subatomico popolato da strane razze, dai verdi indigeni di Graypec alle tremende creature anfibie che dominano rigidamente il pianeta. Perché su Kilsona la civiltà è in declino, e la scienza si accompagna a bizzarre forme primitive, in una continua contraddizione che provoca scontri drammatici e violenti conflitti. Kastrove, il primitivo nel cui corpo si ritrova l'uomo della Terra, viene coinvolto in una serie di eventi che portano alla liberazione di un mondo, dagli scontri tribali degli uomini-scimmia di Graypec alla tremenda, implacabile logica aliena dei dominatori anfibi, dalla disperata resistenza dei Gorlemiti, eredi dell'antica scienza, alla prodigiosa scoperta degli antichi robot dall'intelligenza quasi umana. Un'avventura esemplare, una storia affascinante, uno dei cicli più belli sulle teorie dell'atomo.