Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(32)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

I Classici della Fantascienza - Libra

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:3086
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   34
Sabbie, tempeste e pietre preziose
Cordwainer SMITH
     Traduzione: Ugo MALAGUTI
     Copertina: ALLISON
 
Data:   Febbraio 1979 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Quest of the Three Worlds, 1966
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 203
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 17/12/2009-19:03:46
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Quanti e quali sono i segreti della Via Lattea, e dei mondi sui quali regna la gelida e protettrice organizzazione dei Messeri del Grande Ausilio? Chi sono i signori delle vie spaziali che dominano l'universo, dotati di poteri superiori a qualsiasi immaginazione umana, eppure soggetti al destino che regge le sorti degli uomini in qualsiasi epoca e in qualsiasi luogo? Molti sono i pianeti che percorrono le vie del tempo e dell'infinito, nell'et√† dorata della Riscoperta dell'Uomo, quando l'orgoglio della tradizione millenaria della specie che ha conquistato l'universo si risveglia, dopo un lunghissimo, triste medioevo galattico. Mondi favolosi e mondi ostili, mondi di giganti e mondi di pigmei, mondi governati dalla pi√Ļ gelida tecnologia e mondi dove le passioni umane pulsano con forza maggiore o minore per confluire verso destini ancora insondabili. Mondi dai nomi famosi, come la Vecchia Australia del Nord, o come la leggendaria, amata, incredibile, odiata Culla dell'Uomo... la Vecchia Terra dalla quale presero il via le esplorazioni siderali. Ma ci sono miriadi di mondi... come Mizzer, il pianeta delle sabbie, o come Pontoppidan, il pianeta delle pietre preziose, o, ancora, come l'incredibile Henriada, il pianeta delle eterne tempeste. E Casher O'Neill, vagabondo dei pianeti, esule delle stelle, assetato di giustizia ma timoroso di scoprire che la parola "giustizia" altro non sia se non un sinonimo di vendetta, percorre la via degli spazi, abbagliante di stelle e oscura di misteri, l√† dove volano entit√† superiori che un tempo erano state umane‚Ķ