Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Glystra Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(57)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Galassia - La Tribuna - Scritta Galassia nel riquadro colorato

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2996
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 6.50
 
N.:   181
Le avventure di Magnus Ridolph
Jack VANCE
     Traduzione: Gianni MONTANARI
     Copertina: Libero VITALI
 
Data:   1 Gennaio 1973 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Many Worlds of M.Ridolph, 1966
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 184
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   160
 
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 14/10/2018-10:54:16
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Ritorna il vincitore del premio Hugo (grazie all'ormai classico "Uomini e draghi") con un'antologia di racconti dedicati ad un personaggio destinato ad incontrare la simpatia di quasi tutti i lettori. Magnus Ridolph, investigatore dilettante, chimico,botanico, "savant" dalla memoria enciclopedica, si trova alle prese con sei problemi del tutto diversi tra loro, su sei mondi che differiscono quasi altrettanto.

Dalle indagini su un omicidio in "Un cuore d'oro", alle difficili trattative commerciali su un pianeta abitato da ladri impenitenti in "Spettri e Grisbi", fino al problema ecologico quasi disperato di "L'odore non conta", il nostro eroe non arretra dinanzi a nessuna difficoltà. Piccolo, piuttosto anziano, con una bianca barbetta appuntita che spesso suscita la derisione degli avversari, il protagonista di questi racconti non è solamente un eroe, ma possiede una dote rara: è capace di scherzare su se stesso.