Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(57)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Perry Rhodan - Edinational

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2749
 
Piace a 3 utenti
Non piace a 1 utente
Media: 7.00
 
N.:   1
L'erede dell'universo
Karl - Herbert SCHEER
     Copertina: Gray MORROW
 
Data:   Marzo 1976 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Unternehmen Stardust, 1961
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   133 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   128
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 12/11/2012-18:55:22
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Ed ora Perry Rhodan approda anche in Italia. Nato in Germania nel lontano 1961 con una tiratura iniziale di 35.000 copie questo personaggio ha fatto il giro del mondo per comparire infine nelle edicole italiane accanto al fascicoletto originale in lingua tedesca che è venduto in quasi tutte le nostre grandi città.
Ma perché questo ritardo? E soprattutto CHI è Perry Rhodan?
Che sia un personaggio di fantascienza, pensiamo che più o meno tutti i lettori appassionati di questo genere lo sappiano. Specialmente nei periodi estivi i policromi fascicoli del Perry Rhodan originale invadono tutte le nostre edicole e noon dubitiamo che l'appassionato avrà spesso provato l'impulso di sapene di più, anche se si sarà immediatamente scoraggiato di fronte ad un testo scritto in una lingua che per la maggior parte di noi è tabù. Ciò che forse non tutti sanno è che PERRY RHODAN rappresenta la più grande saga spaziale mai concepita e il più grande successo commercale di tutti i tempi nel campo dlella fantascienza.
100 milioni di copie vendute, traduzioni in inglese, giapponese, finlandese, olandese e francese. Ora anche in  italiano. Contratti per altre edizioni in via di perfezionamento. Telefilm, che i nostri lettori dell'Alto Adige potranno aver visto grazie alla TV austriaca, dischi, raccolte di disegni e un film SOS DALLO SPAZIO apparso nel 1967. No nessun altro eroe fantascientifico ha mai avuto un così strepitoso e travolgente successo, non Doc Savage, non Captain Future e neppure The Shadow. Eppure finora nessuno in Italia si era preso la briga di pubblicarlo. Snobismo culturale? Forse. I libri di Perry Rhodan si leggono in un fiato, avvincono dalla prima all'ultima pagina, sono divertenti e non trattano grossi problemi metafisici o esistenziali  e neppure fanno della narrativa sperimentale. Forse tutto questo non è parso degno di nota ad altri, a noi sì. Come dice Forrest Ackerman, direttore della serie americana, "forse Perry  Rhodan non vincerà mai un Hugo... ma se in America avrà il successo che ha avuto nel suo paese d'origine, questo che avete tra le mani sarà un prezioso pezzo da collezione che sarà avidamente ricercato da coloro che, come voi, verranno magnetizzati da Perry e ne leggeranno le avventure fra dieci anni". Negli Stati Uniti questo sta avvenendo. Sarà così anche in Italia?
Innumerevoli avventure ci aspettano. Avventure nel nostro sistema solare e su altri mondi misteriosi sparsi nella galassia. Ci attendono extraterrestri, mutanti, microtecnici, mondi di fiamme e mondi di ghiaccio, zombie, mostri, androidi e robot. Avventure in ogni spazio, tempo e dimensione.
E dappertutto, sempre presnte, ci sarà Perry Rhodan, il terrestre elevato al rango di reggitore dell'universo, l'erede di Arkon, la capitale del Grande Impero.
Perry Rhodan rappresenta l'uomo nuovo, l'uomo che deve imporre la Pax galactica, l'uomo che supera le barriere razziali e nazionali e che rappresenta il mito di un mondo migliore in cui le ingiustizie vengono combattute, le malvagità sconfitte, e il bene e la giustizia trionfano sul male. Se Perry Rhodan è un superuomo, lo è soltanto nella sua visione dell'universo. La sua superiorità non è quindi fisica, ma morale. Per questo Perry Rhodan è l'uomo del futuro, l'uomo e la guida di cui abbiamo bisogno. Perry Rhodan, come dicono i suoi autori, è un sogno che può diventare realtà.