Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(57)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Oro - Nord - Serie moderna

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2689
 
Piace a 2 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 9.75
 
N.:   187
I confini del cielo
David BRIN
     Traduzione: Gianluigi ZUDDAS
     Copertina: Jim BURNS
 
Data:   Novembre 2000 ISBN:    8842911526
Tit.Orig.:   Heaven's Reach, 1998
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura con sovraccoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   124 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   448
 
 
  Ultima modifica scheda: maxpullo 03/09/2012-11:27:47
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Nei precedenti romanzi: IL PIANETA PROIBITO e LE RIVE DELL'INFINITO David Brin ha brillantemente dato inizio al Secondo Ciclo delle "Cinque Galassie", la saga che gli aveva fruttato due Premi Hugo e un Premio Nebula con i romanzi: SPEDIZIONE SUNDIVER, LE MAREE Dl KITHRUP e I SIGNORI DI GARTH. Ora conclude questa seconda trilogia con uno dei suoi più emozionanti e fantasiosi romanzi: il dramma sconvolgente di un universo sulla soglia della rinascita... o della distruzione. Dopo duemila anni di pace faticosamente raggiunta, la sorte degli "abusivi" del pianeta Jijo è giunta a una tragica fine. Le sei razze rifugiatesi in quell'angolo proibito delle Cinque Galassie sono state scoperte dai loro antichi nemici. I terribili Jophur hanno un progetto per i coloni inermi: un piano di allevamento forzato e di genocidio per adattarli alle loro perverse necessità. L'unica speranza dei jijoani è proprio l'astronave che senza volerlo ha guidato i Jophur fino al pianeta Jijo. La nave terrestre Streaker col suo equipaggio di delfini intelligenti comandati da un essere umano ingaggia coi Jophur una corsa verso un misterioso punto dello spazio, il cui risultato potrebbe essere la distruzione di entrambi. Ma in palio c'è ben più che il destino di Jijo. La Streaker ha infatti un carico di antichissimi manufatti che possono svelare il mistero dei Progenitori, la mitica razza che per prima ebbe il dono dell'intelligenza nelle Cinque Galassie. Alcuni affermano che stia per realizzarsi un'oscura profezia: un'epoca di spaventosi mutamenti nello spazio e nel tempo, che metterebbero fine alla civiltà galattica. Su questo sfondo apocalittico alcune razze, umane e aliene, non avranno altra scelta che unirsi per affrontare la crisi. Uno scimpanzé intelligente sarà costretto a superare i pregiudizi altrui e i suoi stessi limiti per sopravvivere al terrore della bizzarra instabilità dell'iperspazio. Una brillante scienziata dovrà lottare contro l'ondata del caos che avanza a travolgere l'ordine. La comandante della Streaker scoprirà quali sono i limiti del suo coraggio e delle sue capacità quando col suo equipaggio si troverà alle prese con l'ignoto. E due amanti nativi di Jijo, prigionieri degli Jophur, si avventureranno in un pericoloso viaggio che potrà trasformarli o annientarli. Una volta ancora David Brin mescola le brillanti speculazioni intellettuali con l'indovinata scelta dei personaggi, nella trama mozzafiato d'un romanzo che spazia in un panorama galattico fatto di orrori e meraviglie.