Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Quantico Quantico 
Visitatore Visitatori(43)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Oro - Nord - immagine riquadro grande

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2635
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   133
Pianeta di schiavi
Larry NIVEN
     Traduzione: Gianpaolo Cossato e Sandro SANDRELLI
     Copertina: Peter JONES (ps. di Peter Andrew JONES)
 
Data:   Settembre 1993 ISBN:    8842907200
Tit.Orig.:   World of Ptavvs, 1966
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura con sovraccoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   125 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   318
 
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 21/09/2018-18:23:38
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Nessuno poteva immaginare chi fosse quella creatura e da quanto tempo si trovasse imprigionata nel campo di stasi, dove il tempo può rallentare fino a fermarsi. A causa di uno strano involucro riflettente, la sagoma era piuttosto vaga: alta non più di un metro e venti, sembrava senza volto, ma la posa era minacciosa, come quella di un predatore pronto a scattare sulla vittima predestinata. Quindi, prima di liberarla dal campo di stasi bisognava evitare il minimo imprevisto, e per questo compito l'uomo adatto era Larry Greenberg, un telepate dalle sorprendenti facoltà mentali. Ma il guaio è che non si era mai trovato a fronteggiare uno scambio psichico così intenso e devastante, di conseguenza era rimasto imprigionato nella mente della creatura, perdendo la propria identità. E il peggio è che non si tratta di una creatura come tutte le altre, anzi... milioni di anni fa la sua razza dominava l'intera galassia e possedeva una singolare prerogativa: il potere di controllare le menti e di sottomettere tutte le altre specie evolute allora esistenti. Quindi non ci sono dubbi: per l'alieno che si è appena risvegliato, tutte le creature che lo circondano sono destinate a diventare schiavi... Un memorabile viaggio alle origini dello Spazio Conosciuto, una delle creazioni più affascinanti della fantascienza moderna.