Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
stalker1 stalker1 
zecca_2000 zecca_2000 
Fedmahn Kassad69 Fedmahn Kassad69 
Visitatore Visitatori(58)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Strade Blu - Mondadori

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:26288
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
L'accademia dei sogni
William GIBSON
     Traduzione: Daniele BROLLI
 
Data:   Aprile 2004 ISBN:    8804515910
Tit.Orig.:   Pattern Recognition [2003]
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   150 x 210
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   358
 
 
  Ultima modifica scheda: stalker1 01/11/2018-08:53:19
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Cayce Pollard è una giovane americana pagata profumatamente per lavorare come consulente sfruttando la sua sensibilità patologica nei confronti dei marchi. È a Londra per valutare il restyling del logo di un'importantissima azienda quando si vede offrire un incarico molto diverso: scovare il misterioso creatore dei brani video tanto enigmatici quanto ipnotici che vengono immessi anonimamente sulla Rete. La diffusione di questi brani sta generando un immane cyberbrusio tra le frange più agguerrite del popolo del Web: la stessa Cayce ne è affascinata e ossessionata e il suo nuovo datore di lavoro (un potentissimo personaggio nel mondo del marketing internazionale) considera l'impatto di questo cyberbrusio qualcosa dal potenziale incalcolabile. Nel giro di pochi giorni l'appartamento di Cayce a Londra viene visitato da strani scassinatori, la sua casella di posta elettronica viene hackerata e la sua cartella medica viene rubata dallo studio della sua terapista a Manhattan. Cayce comincia ad avere il sospetto che la posta in gioco in tutta questa vicenda sia molto più grossa di quanto lei non possa immaginare. Cayce è figlia di Win Pollard, guru della security ai tempi della Guerra Fredda. Ma la Guerra Fredda è finita, Win è dato per disperso (si presume sia morto) da qualche parte a Manhattan la mattina dell'11 settembre 2001. Cayce si trova così alle prese con il fantasma paterno e con i mondi paralleli del marketing, della globalizzazione e del terrore, alla ricerca di un loro possibile punto di convergenza, passando da Londra a Tokio per approdare a Mosca.