Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(55)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Oro - Nord - immagine riquadro grande

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2594
 
Piace a 3 utenti
Non piace a 1 utente
Media: 7.25
 
N.:   92
La Lega dei mondi ribelli
Carolyn J. CHERRYH (ps. di Carolyn Janice CHERRYH)
     Traduzione: Roberta RAMBELLI (ps. di Jole RAMBELLI)
     Copertina: Paul LEHR
 
Data:   Giugno 1988 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Downbelow Station, 1981
Note:   Premio Hugo 1982
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura con sovraccoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   125 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   488
 
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 16/09/2018-18:07:35
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
L'impero della Terra si estende attraverso una miriade di mondi, mondi antichi ma anche giovani e freschi e ribelli, disseminati nella sconfinata immensit√† degli spazi galattici. Un impero richiede forza e controllo: un impero diffuso attraverso gli anni luce √® un impero destinato a sfaldarsi sotto la spinta di innumerevoli forze disgregatrici. Le colonie stellari pi√Ļ remote sono ansiose di affrancarsi dal giogo pesante del pianeta madre... che ha creato un'avida compagnia interstellare, la Multiplanetaria del Sole, per privare di ogni ricchezza i mondi dei pionieri. Ma la Lega delle Grandi Stelle decide di opporsi a queste spinte contraddittorie... e il nodo cruciale della situazione diventa una titanica stazione siderale situata nel sistema del sole di Pell, una colossale base cosmica nota nella galassia umana come la "Porta dell'Infinito". E in questa complessa partita a scacchi tra la Terra e la Confederazione dei Grandi Abissi, s'inserisce il fattore vitale della Lega dei Mondi Ribelli... uno scontro tra forze contrastanti ciascuna delle quali pu√≤ muovere le stelle e i soli della galassia, forze tra le quali nessuna sembra avere la possibilit√† di vincere realmente la battaglia... Un gigantesco, splendido affresco galattico, uno dei grandi cicli della fantascienza moderna: tutto questo, e molto di pi√Ļ, √® La Lega dei Mondi Ribelli dell'astro nascente della fantascienza mondiale, la pluri-vincitrice di premi Hugo C.J. Cherryh‚Ķ