Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(49)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Oro - Nord - immagine riquadro piccolo

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2558
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   58
I mondi dell'impero
Keith LAUMER
     Traduzione: Gianpaolo COSSATO e Sandro SANDRELLI
     Copertina: Paul LEHR
 
Data:   Aprile 1983 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   125 x 195
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   476
 
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 15/09/2018-16:48:57
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Brion Bayard, giovane diplomatico americano, sta tranquillamente girovagando per le stradine della citta vecchia medievale preservata proprio nel centro della moderna Stoccolma quando, di colpo, viene rapito dagli emissari di un mondo parallelo in cui gli Stati Uniti non sono mai esistiti, in cui l'Europa del Nord, la Gran Bretagna, l'emisfero occidentale e l'Australia formano un enorme impero: un impero che ha raggiunto uno straordinario livello tecnologico per quanto riguarda gli spostamenti negli universi paralleli ma è rimasto a uno stadio di totale ignoranza sulle scienze nucleari. Questo mondo, che ricorda molto la belle époque europea, con il suo gusto per le uniformi sgargianti e la vita brillante, si erge a difensore della civiltà contro i continuum spazio-temporali che hanno scoperto il segreto del viaggio tra mondi paralleli e tentano di impadronirsi con la violenza e con la tecnologia bellica nucleare delle altre Terre più indifese. Così inizia uno dei cicli più belli e famosi sui tema degli universi paralleli: una serie di fantastiche avventure attraverso mondi sfarzosi e terre desolate distrutte dall'olocausto atomico, mondi in cui Napoleone non perse affatto a Waterloo ma portò l'Europa unita sotto il suo dominio, mondi in cui i Plantageneti non si sono estinti lasciando il posto ai Tudor e in cui i discendenti di Riccardo Cuor di Leone e di Giovanni Senza Terra lottano ancora per il potere, mondi dominati da discendenti dei pitecantropi e di brutali uomini-scimmia, mondi in continuo pericolo per l'instabile equilibrio che governa il tessuto cosmico del continuum spazio-temporale e che può crollare per ogni minimo intervento esterno.