Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
bibliotecario Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Vecchio47 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
tehom tehom 
massimo massimo 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(45)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Oro - Nord - immagine riquadro piccolo

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2539
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 8.00
 
N.:   39
Il mondo di Lavalite
Philip J. FARMER (ps. di Philip José FARMER)
     Traduzione: Roberta RAMBELLI
     Copertina: Franco STORCHI
 
Data:   Settembre 1979 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Lavalite World, 1977
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   125 x 195
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   260
 
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 14/09/2018-18:51:07
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Tra i classici moderni della fantascienza d'avventura, il ciclo dei Fabbricanti di Universi (Cosmo Oro n. 15) di Philip José Farmer detiene un posto speciale. L'inesauribile vena inventiva dell'autore, la freschezza narrativa delle storie, l'originalità dello spunto di partenza, ne fanno un capolavoro affascinante e inimitabile. Il mondo dl Lavalite, è il quinto e ultimo romanzo della saga dei Signori, gli umani immortali ed estremamente progrediti tecnologicamente che si sono creati gli « universi tascabili », i cosmi privati costruiti in base ai loro gusti personali, e ci trasporta sul mondo di Urthona, un mondo le cui forme e strutture mutano in continuazione. Qui le montagne sorgono dalle pianure oppure sprofondano dando luogo a terrificanti burroni nell'arco di una nottata, qui oceani insospettati ricoprono depressioni createsi in pochi giorni, qui frammenti giganteschi del pianeta si distaccano dalla massa principale e, dopo esser rimasti in orbita per qualche mese, tornano a precipitare nuovamente su di essa. C'è solo una via di scampo da questo mondo maledetto: il palazzo di Urthona, un minareto immenso e fiabesco. Paul Janus Finnegan, meglio conosciuto come Kickaha, e la sua compagna Anana, dovranno assolutamente raggiungerlo per sfuggire alle insidie del pianeta (popolazioni barbariche, vegetazione semovente e assassina, predatori voraci, un paesaggio cangiante e da incubo) e dei loro nemici acerrimi, i Signori Urthona e Orc il Rosso.