Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(61)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa rossa

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:250
 
Piace a 2 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 6.75
 
N.:   250
Le sfere di Rapa-Nui
Jimmy GUIEU
     Traduzione: Giannetto BONGIOVANNI
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   26 Febbraio 1961 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Les Spheres de Rapa-Nui, 1955
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   128
 
 
  Ultima modifica scheda: mvent 14/06/2012-07:33:50
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Un gruppo di archeologi, attirati dal mistero dei colossi di pietra eretti in un lontanissimo passato sull'isola di Pasqua, e dal segreto nascosto nei rango-rango, le tavolette di legno coperte di segni rimasti finora indecifrati, si reca sull'isola per un ennesimo tentativo di chiarire il mistero sugli antichi abitanti dell'arcipelago. Fra gli attuali indigeni di quelle isole circolano numerose leggende fantastiche che parlano di spiriti, superstizioni che certo fondano le loro radici in antichi avvenimenti reali. Ma non è facile scoprire fino a che punto la fantasia dei polinesiani si è sostituita, col passare dei secoli, alla realtà. Non è nemmeno facile credere a un indigeno quando dice di aver visto il suo aku-aku, il suo spirito personale, né alla descrizione che ne fa. Ma quando l'onda d'urto di una potente esplosione atomica sottomarina si abbatte sull'isola di Pasqua, e una misteriosa barriera di energia si leva inspiegabilmente a proteggere l'isola dal ciclone, per poi sparire altrettanto misteriosamente appena il pericolo è passato, anche le menti scettiche degli scienziati si trovano disposte a credere. Forse non si tratterà della presenza di aku-aku, ma pure è fuor di dubbio che qualche cosa deve, in realtà', esserci. Che cosa, gli archeologi lo scopriranno a proprie spese.