Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Vecchio47 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
adso adso 
Visitatore Visitatori(60)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Slan. Il meglio della fantascienza - Libra

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2489
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 7.00
 
N.:   62
L'impero dei Mille Soli
Lafayette Ronald HUBBARD
     Traduzione: Autori VARI
     Copertina: ALLISON
 
Data:   Novembre 1981 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Conquest of Space Series, 1981
Note:   Ogni racconto √® preceduto da una breve introduzione dell'autore
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 203
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 11/02/2011-18:45:01
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Una gigantesca saga galattica che delinea lungo un arco di migliaia di anni e centinaia di stelle la storia di come l'umanit√† giunse a conquistare le immensit√† degli spazi e gli astri pi√Ļ remoti: √® la cronistoria galattica dell'ascesa e poi della decadenza della specie umana, attraverso i primi isolati, pionieristici e quasi folli tentativi di raggiungere Venere e i satelliti, fino agli interminabili voli verso le stelle pi√Ļ remote, l√† dove i robot stanno ormai sostituendosi ai pionieri umani... √® una ciclopica cronaca galattica.. popolata di eroi intrepidi, spietati corsari siderali, diabolici nemici cosmici, e coraggiosi soldati astrali, decisi a far rispettare ovunque la legge del pianeta natale, come veri e propri sceriffi di un'ipotetica, remotissima estrema frontiera dell'anno diecimila.
Questa è la storia della "nascita dell'imperatore dell'Universo" e del suo incredibile regno, che a poco a poco si stende verso l'infinito... è la descrizione del massimo splendore della specie umana, e dei giorni nei quali, alla fine del tempo, la Terra diventerà una crosta arida, spoglia e quasi dimenticata, emarginata dalle rotte galattiche e dal flusso della civiltà: ma l'Uomo, l'Uomo del quale questo grande romanzo è quasi un inno, riuscirà a dimenticare la sua antica patria nei cieli?