Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(56)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Slan. Il meglio della fantascienza - Libra

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:2459
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   32
Skaith!
Leigh BRACKETT
     Traduzione: Ugo MALAGUTI
     Copertina: ALLISON (ps. di Mariella ANDERLINI)
 
Data:   Giugno 1977 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 203
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   588
 
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 29/09/2018-12:36:27
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Skaith, mondo morente di una stella morente ai confini della Costellazione d'Orione: un mondo che conosce la sua sorte, e l'accetta, nel lento declino di una civiltà giunta, in passato, a conquiste fantastiche in campo scientifico... senza però mai raggiungere lo stadio del volo spaziale.
Prigionieri del proprio mondo, gli abitanti di Skaith si sono duddivisi in decine e decine di gruppi etnici, nel corso dei secoli... gruppi che hanno cercato la salvezza, ciascuno a proprio modo. Come i figli di Madre Oceano, ritornati al grembo primievo della vita; come i Figli di Madre Skaith, ritornati nelle viscere delle montagne; o i Fallarin, gli Alati, che sognano di librarsi nel cielo, ma rimangono legati alla terra, pur essendo fratelli del vento; o i Nomadi, che non credono nel futuro e vivono seguendo gli impulsi del momento;o come i misteriosi, gelidi Lord Protettori, signori delle sconfinate distese del Profondo Nord.
E tutti costoro si oppongono con rabbiosa determinazione ad ogni forma di cambiamento... mentre l'unica speranza per la popolazione di Skaith, sarebbe quella di accettare l'offerta dei mille mondi della Galassia, e di emigrare verso altri mondi fertili, tra le stelle.